MAURO TUMMOLO: L’INTERVISTA

02.08.2018

Ho il piacere di intervistare Mauro Tummolo, che con il suo ultimo singolo intitolato "Un'altra storia", da qualche settimana in rotazione, sta ottenendo un ottimo riscontro in termini di passaggi radio, nonché di visualizzazioni del video che accompagna il brano...ma chiediamo direttamente all'artista di raccontarci come nasce "Un'altra Storia"....

Benvenuto Mauro,

Questa è una canzone che ha scritto per te l'autore Massimo Tornese, tuttavia la tua interpretazione, grazie ad un'espressività messa in risalto dalla sonorità stessa del brano, fa intuire che ci sia molto di te e della Tua Storia....Quanto è autobiografico il brano...?

Non posso dire che sia autobiografico... anche perché può essere storia di tutti i giorni e di ognuno di noi. A volte i brani vengono scritti anche guardandosi intorno e captando immagini di vita durante le nostre giornate. Sicuramente c'è molto di me a livello espressivo..."Un'altra storia" nasce da una collaborazione con il grande Massimo Tornese autore del brano. Secondo lui in questa canzone c'era del mio sia sotto forma interpretativa che espressiva ed è cosi che si è voluto creare ciò' che tutte le radio stanno trasmettendo da un mese e mezzo.

...Per quanto i propri vissuti, siano parti di esperienze personali, proprio la musica, è un potente mezzo di comunicazione per rilasciare quanto abbiamo da dire e far si che altri poi possano riconoscersi...quanto la musica...oggigiorno che siamo sommersi da informazioni, da strumenti che ci direzionano, imponendoci anche alcuni comportamenti, o comunque influenzando il nostro modo di porci verso gli altri...quanto al giorno d'oggi, gli strumenti musicali, possono essere ancora un veicolo per trasmettere emozioni e stati d'animo...?

Penso che la musica sia sempre l'unico canale che rimane a noi utile per far si che le nostre vite abbiano uno sfogo dopo giornate intense tra impegni di lavoro e altro. Le emozioni sono racchiuse tutte lì, in ogni nota di una semplice canzone. Ascoltare e fare musica allontana molto il mondo virtuale e social da cui ultimamente siamo sommersi, nonché schiavi.

Nella tua carriera, tra live in Italia e all'estero, programmi televisivi, hai collaborato con grandi artisti, tra i quali Dodi Battaglia, Maria Nazionale, Gatto Panceri...in che modo hanno contribuito alla tua crescita musicale?

Mah...guarda aver collaborato con questi giganti della musica italiana ha impreziosito il mio raggio d'azione, per essere lungimirante in ogni scelta fatta durante il mio percorso artistico. Impari molto perché loro, nel tempo, hanno tracciato vari solchi durante le proprie tappe e i vari dischi venduti. Devi essere bravo a catturare ogni attimo quando hai la fortuna di stare con loro. Nel tempo ritrovi molto utili tutti i loro consigli.

Il nuovo singolo "Un'altra storia" è un brano dal sound rock ma con un testo dalle sfumature poetiche, dove spicca la metafora del freddo/caldo di mancanza/attaccamento ad un ricordo...ad una storia..."Guardo indietro e come sei distante cerco di scaldarmi ma non serve a niente..."c'è quindi sempre una luce in fondo al tunnel...come possiamo lasciarci illuminare da questa...come si può riuscire a colmare una mancanza?

La mancanza può essere vista sotto tanti punti di vista: La perdita di una persona cara, di una storia di un qualcosa a cui ti sei legato molto nel tempo. Fidati... non riuscirai mai a colmare un mancanza perchè tutto può distrarti durante il giorno ma la notte... quando sei con gli occhi verso il soffitto... raffiorano i ricordi e quelli proprio non potrai mai cancellarli...

Cosa ti spinge ad esprimerti attraverso la musica e il canto...? Qual'è il messaggio che vuoi trasmettere alle persone che ti ascoltano?

Molto semplice.... mi piace essere uno di loro, mi piace essere il portavoce del loro cuore per far si che tutto, diventi sempre fantastico come il dono della vita. Perché musica è amore e finche esiste questa sinergia, le giornate devono essere sempre colorate dall'arcobaleno; anche quando a volte il grigio e il nero cercano di prevalere su di esse. Amo essere semplice come il pubblico che incontro durante le mie varie tappe Live.

Prima di salutarci, ti chiedo quali sono i tuoi prossimi progetti e se hai qualche live in programma a cui vuoi invitare a seguirti anche chi ha apprezzato questo tuo nuovo singolo che ti sta facendo conoscere al pubblico radiofonico

C'è tanta roba che bolle in pentola..!! Per ora dico che a fine anno ci sarà una sorpresona... Altro non svelo...Poi... per chi volesse seguirmi su FB,IG YOU TUBE e TWITTER semplice basta digitare MAURO TUMMOLO e sarò uno di voi .GRAZIE MILLE

Sonia Bellin